Tasso variabile con cap per il mutuo di Banca Carige

di Roberto Commenta

Il mutuo a tasso di interesse variabile con cap, disponibile all’interno della gamma di finanziamenti immobiliari ipotecari della Cassa di risparmio di Genova, è un mutuo a condizioni di onerosità in linea con l’andamento dei mercati finanziari, e tetto massimo all’applicazione del tasso variabile.

Il finanziamento in questione è in altri termini l’ideale per coloro che desiderano comprare la prima casa mediante un mutuo a tasso di interesse variabile, senza tuttavia correre il rischio di vedere tale tasso crescere oltre soglie ritenute non desiderate.

L’importo massimo finanziabile non dovrà eccedere l’80% del valore di mercato dell’immobile, come stabilito da una apposita perizia da effettuarsi a cura dell’istituto di credito erogante in sede di istruttoria della pratica di mutuo.

Per quanto riguarda la durata, questa dovrà essere compresa tra un minimo di 10 anni e un massimo di 30 anni. Ricordiamo che anche in questa occasione sarà possibile procedere in qualsiasi momento a operazioni di estinzione anticipata del debito residuo, anche per importi parziali, senza pagare alcuna penale.

Infine, l’erogazione dell’importo è prevista in un’unica soluzione, di norma all’atto della stipula del contratto di mutuo. La restituzione del capitale, maggiorato degli interessi, avverrà mediante pagamento di rate con periodicità mensile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>