Preventivo mutuo IWBank tasso fisso

di Roberto Commenta

IWBank è uno dei più noti istituti di credito “diretti” operanti in Italia. Con una buona gamma di servizi bancari alternativi, l’istituto è altresì in grado di proporre alla propria clientela un discreto ventaglio di mutui per acquisto, sostituzione, surroga, sostituzione e liquidità, a tasso fisso, variabile sull’Euribor, variabile sul BCE, con rata tradizionale, rata Offset e, ancora, con rata CAP. Vediamo dunque come effettuare un preventivo, e quale è l’attuale costo delle rate mutuo IWBank.

Per effettuare un preventivo di un mutuo IWBank a tasso fisso è innanzitutto necessario collegarsi al sito internet iwbank.it e, di qui, procedere lungo la sezione dei finanziamenti, dei mutui e dell’offerta mutui. Nella nuova pagina, dovremo inoltre premere il pulsante relativo al “calcolo della rata del mutuo”.

Una volta avuto accesso alla nuova sezione, dovremo scegliere il tipo di mutuo (nel nostro caso, “tasso fisso”), la finalità del mutuo (nel nostro caso, “acquisto 1° casa”, ma è altresì possibile scegliere “acquisto 2° casa” o sostituzione) e, infine, indicare l’importo richiesto (ipotizziamo 200 mila euro) e la durata del piano di ammortamento (ad esempio, 30 anni).

Il risultato, allo stato attuale delle condizioni economiche applicate da IWBank, è un tasso annuo del 5,41% e una rata mensile di 1.124,31 euro. Il tasso scende invece al 5,39% per quanto attiene un mutuo con piano di ammortamento a 20 anni (rata di 1.363,38 euro), e scende ancora al 4,88% per quanto invece riguarda un mutuo a 10 anni (rata di 2.109,6 euro).

In ogni caso, vengono mantenute inalterate le condizioni di gratuità: spese di istruttoria, spese di perizia, assicurazione immobile, spese di gestione e spese di incasso rata sono infatti completamente azzerate, come da caratteristica di vantaggio dei mutui IWBank.

Giunti a questo punto, per poter procedere con l’ottenimento del finanziamento sarà necessario compilare la parte inferiore del form con i propri dati personali: il cliente sarà quindi contattato da un consulente della banca.

Se invece di un mutuo a tasso fisso preferite un finanziamento a tasso indicizzato, date anche un’occhiata al nostro recente approfondimento sul mutuo Banco Popolare con spread al 2,75%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>