Rc Auto, prosegue il trend positivo dei prezzi

di Sofia Martini Commenta

Tariffe sempre più basse. In evidenza Milano. Sempre più proprietari scelgono la polizza 'furto e incendio'.

Il costo dell’RC Auto prosegue nel mantenere l’ottimo trend fatto registrare da inizio 2015 e anche i dati hanno evidenziato nel secondo semestre del 2015 un prezzo medio delle polizze in leggero calo (circa l’1,5%) rispetto allo stesso periodo del 2014.

Nello specifico, la tariffa media nazionale è stata pari a 776,09 euro, contro i 787,24 dei secondi sei mesi dell’anno precedente. Con riferimento agli stessi periodi, aumenta il numero di utenti che scelgono la copertura per il Furto e Incendio e delle altre garanzie accessorie, passando dal 14,3% agli attuali 15,8%. La tendenza è legata al miglioramento della situazione economica e alle performance positive del mercato dell’auto che hanno come conseguenza anche un rialzo del numero di prime polizze di auto nuove (+0.9%) e usate (+0,4%), attestatesi rispettivamente al 18,2% e 5,7%.

Bene anche il best price. Esso, infatti, ha raggiunto nel periodo luglio-settembre 2015 il suo minimo storico, poco più di 410 euro: il calo sul 2014 è del 14% mentre rispetto al 2011 scende del 28,3%.

L’Osservatorio riporta informazioni sull’RC Auto per ogni provincia italiana, offrendo una panoramica delle attuali tendenze del mercato.

Meno costose le polizze stipulate a Milano: la città lombarda rappresenta al momento uno dei capoluoghi di regione in cui gli assicurati pagano le tariffe più basse. L’inizio del secondo semestre fa segnare un prezzo medio di 702,31 euro, il 9,51% al di sotto della media nazionale, mentre nel 2014 la spesa per l’RC Auto si era attestata a 682,63 euro, circa il 3% in meno. Il rialzo potrebbe essere causato dall’aumento del numero di contratti che prevedono insieme alla responsabilità civile la polizza Furto e Incendio, passati dal 22,66% all’attuale 24,84%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>