Prestito personale da Banca Carim

di Roberto Commenta

 Il prestito personale di Banca Carim – Cassa di Risparmio di Rimini – è un finanziamento che permetterà alla clientela della banca di poter realizzare i propri progetti. Un finanziamento personalizzabile, non finalizzato, che viene riservato a tutti coloro che risultano essere titolari di un conto corrente presso una qualsiasi filiale della banca, e sono in possesso degli idonei requisiti di merito creditizio. Tra le tante possibilità, si pensi all’acquisto di una casa o di una nuova auto, alla fruizione di un pacchetto viaggi e altro ancora.

Attraverso il finanziamento personale Carim si potrà ottenere un importo pari a un massimo di 50 mila euro, da restituire all’intero di un piano di ammortamento compreso tra un minimo di 18 mesi e un massimo di 72 mesi. All’interno di tali oscillazioni temporali e di importo, il cliente potrà optare per una qualsiasi scelta intermedia, e potrà altresì provvedere, in qualsiasi momento, a operazioni di estinzione anticipata totale o parziale del debito residuo, alle condizioni indicate nel contratto sottoscritto tra le parti (vedi anche l’offerta prestito cifra tonda da Compass).

Per quanto concerne le modalità di concessione e di rimborso, affermiamo come il finanziamento venga erogato in un’unica soluzione, a breve distanza dal momento della richiesta. L’erogazione avverrà con accredito sul conto corrente bancario intestato al debitore, mentre il rimborso del debito avverrà  con pagamento di rate mensili. Considerando che il tasso di interesse applicato al capitale oggetto di finanziamento rimarrà fisso per l’intera durata del piano di ammortamento, l’importo delle rate sarà certo e costante fino alla naturale scadenza del finanziamento.

Anche il prestito personale Carim potrà infine essere accompagnato con alcuni prodotti di natura assicurativa che permetteranno al cliente dell’istituto di credito di poter vantare una adeguata protezione contro tutti i rischi derivanti dall’incapacità di far regolare fronte ai propri oneri mensili. Si pensi alle ipotesi di infortunio o di malattia, o ancora alla perdita involontaria del proprio posto di lavoro.

Vedi anche il prestito personale Avvera di Credem.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>