Come assicurare le vacanze

di Fil Commenta

 Il caldo impazza, e con la temperatura che sale anche il nostro rendimento sul lavoro, volenti o nolenti, subisce qualche piccolo calo. Molto spesso anche perché siamo un po’ sfibrati e stressati, ed iniziamo a vedere un po’ più da vicino il periodo in cui si andrà in ferie. Insomma, questo per dire che più di un italiano ha in questo momento la testa ad una vacanza, magari già programmata, magari già acquistata presso un tour operator. I consumatori più prudenti, che non vogliono correre rischi sotto tutti i punti di vista, di norma assicurano anche le vacanze. Ma come fare?

Ebbene, al riguardo ci viene in aiuto l’Aduc con Primo Mastrantoni che, innanzitutto, fa presente come spesso sia la stessa agenzia di viaggio a proporre la polizza, oppure si può acquistare a parte, anche su Internet con un’altra compagnia. Il tutto fermo restando che occorre leggere sempre e comunque le condizioni generali di contratto, i depliant e le note informative.

Queste assicurazioni, in particolare, offrono copertura sulle spese mediche, che vengono rimborsate se sostenute durate il periodo di vacanza o a seguito di un sinistro legato al soggiorno; ed ancora c’è il risarcimento per l’annullamento del viaggio, per la perdita dei bagagli, furti e così via. In ogni caso occorre leggere per tutti i casi in cui scatta il risarcimento del danno, le eventuali limitazioni, esclusioni e franchigie. Così come queste assicurazioni, legate proprio alla vacanza, sono tali per cui il turista deve tenere in valigia una copia del contratto ed i recapiti telefonici da utilizzare al bisogno. Insomma, bisogna essere dei vacanzieri prudenti, diligenti, ma anche organizzati e consapevolmente informati. Ed in caso di controversie con la compagnia di assicurazione o con l’Agenzia, ci si può sempre affidare ad un’Associazione di Consumatori contattandola e descrivendo l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>