Fare trading online in modo corretto: si può imparare o no?

di isayblog4 Commenta

 Si sente spesso parlare di trader che riescono a lasciare il loro lavoro, per dedicarsi totalmente agli investimenti online. Anche se in alcuni casi si tratta di bufale colossali, è possibile per molte persone cominciar un’attività di trading online che garantisce un buon profitto, occorre però imparare a conoscere le strategie da usare e i migliori metodi di investimento. Il trader alle prime armi, totalmente privo di conoscenze di come funzionano i mercati, può anche infilare qualche affare vincente di seguito, si tratta però in genere di casi fortuiti, dovuti più alla fortuna che all’intuizione.

Come investire nel trading online
Il trading online con le opzioni binarie è molto semplice da eseguire, lo potrebbe fare anche n bambino; più difficile è riuscire a guadagnare in modo regolare grazie a questo tipo di investimenti. Nella pratica gli investimenti avvengono in questo modo: si sceglie un bene qualsiasi, ad esempio l’oro o un titolo azionario. Se ne osservano le quotazioni e si investe sul loro andamento, in positivo o in negativo. Se, nell’arco di un periodo prestabilito, la previsione è corretta, si guadagna fino all’80% circa di quanto investito, in caso contrario si perde il capitale utilizzato per quel dato investimento. La tecnica è semplice, la parte difficile sta nell’imparare a fare previsioni sempre corrette, o almeno nella maggior parte dei casi.

Questioni economiche
Anche chi non ha alcuna conoscenza di finanza e di mercati può iniziare a fare trading online, del resto non serve un titolo di studio particolare: basta connettersi al sito di un broker, aprire un conto e versarvi dei soldi. Per imparare a scegliere sempre gli affari migliori è però necessario cominciare a farsi un bagaglio di conoscenze di come funzionano i mercati e di cosa influenza le quotazioni dei singoli beni. Se si considerano ad esempio i titoli azionari, le borse di tutto il mondo subiscono sbalzi dovuti all’economia interna di una nazione, agli eventi di cronaca, alle questioni politiche. Ogni singola società quotata in borsa poi può subire un deprezzamento delle sue azioni, o un innalzamento del loro valore, a causa dei dati del bilancio annuale, o di informazioni che riguardano le strategie del consiglio di amministrazione. I trader migliori sono sempre al corrente di ciò che accade nel mondo, in modo da avere una precisa conoscenza dei fatti che possono influire pesantemente sui titoli azionari, o sul valore dell’oro, o ancora su quello del petrolio.

I segnali di trading
Un bravo trader, oltre ad informarsi sulle questioni politiche, economiche e sociali che hanno luogo nel mondo, si appoggia anche ad altre fonti pe trovare informazioni utili ai suoi investimenti. Uno degli strumenti più interessanti è il segnale di trading. Si tratta di veri e propri suggerimenti, in genere forniti da un broker, che permettono di decidere rapidamente su quali siano i migliori affari della giornata. Sono diverse le società che forniscono segnali di trading, alcune a pagamento: si paga un abbonamento settimanale, o mensile, e si ottengono suggerimenti sugli affari in cui investire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>