Assicurazione auto e vita notturna

di Fil Commenta

Da un recente Rapporto del Centro Studi e Documentazione di Direct line, la compagnia assicurativa online, il mezzo più utilizzato per spostarsi è chiaramente l’automobile; inoltre, per uscire la sera viene usata dal 73% degli italiani; il 13%, magari a scrocco, aspetta invece il passaggio di un amico. Altri dati interessanti emersi dal Rapporto sono quelli per cui il 21% delle donne prende il posto del passeggero, a differenza dell’8% degli uomini. Solo il 4%, invece, esce con i mezzi pubblici oppure in moto. Per uscire la sera la mobilità sostenibile non sembra inoltre attrarre gli italiani visto che solo l’1% punta sulla bicicletta, sul taxi o sul car sharing; c’è poi un 3% di “fortunati” che, vivendo nel centro storico, ha i locali sotto casa e quindi esce a piedi!

Chi abita di conseguenza vicino alla movida non ha il “problema” di andare a sottoporsi all’etilometro, mentre per gli altri la prudenza non è mai abbastanza. E’ buona prassi che, quando si esce in comitiva, venga “eletto” il guidatore della serata che ci porta a casa senza aver bevuto neanche un goccio, neanche un mezzo bicchiere di birra. Magari è un “sacrificio”, ma può valere la vita propria, dei propri amici e degli altri che guidando con l’auto si incontrano in strada.

E’ questo, in accordo con quanto messo in risalto proprio da Direct Line nel suo Rapporto, il nuovo modo di fare dei giovani, mentre a sorpresa gli over 45 dichiarano in maggioranza, sbagliando chiaramente, di mettersi al volante in qualsiasi condizione; questo perché si ritiene di avere in ogni condizione “fiducia” nella propria capacità di guida, ma non sempre è cosi. Barbara Panzeri, Marketing Director di Direct Line, ha colto l’occasione per sottolineare, in concomitanza con la diffusione del Rapporto, che il mettersi alla guida in stato di ebbrezza è la causa principale di incidenti stradali, mettendo in pericolo la propria vita e quella degli altri. Quindi prudenza, sempre, comunque ed in ogni occasione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>